February 16, 2018

January 24, 2018

November 20, 2017

May 2, 2017

Please reload

Post recenti

Presentazione formazione 7 aprile 2018

April 19, 2018

1/4
Please reload

Post in evidenza

Newsletter n. 4

February 16, 2018

Gent.mi tutti,

riprendendo la buona abitudine di far circolare tra il gruppo i successi dei “ragazzi” (e di tutti noi), vi inviamo questa mail che ci fa continuare a vivere il 2018 con sempre maggiore entusiasmo!

Oltre ai successi di chi inizia esperienze di tirocinio o di lavoro, registriamo quotidianamente tantissimi piccoli e grandi passi in avanti di chi vive con entusiasmo e sempre maggiore autonomia contesti in cui la fatica e l’impegno non spaventano bensì diventano occasioni per sentirsi attivi, responsabili, adulti!

Vorremmo quindi, assieme agli operatori, condividere con tutto il gruppo alcuni stralci della quotidianità di CondiVivere e di Sì Si Può Fare.

Mettetevi comodi che vi inviamo un bel po’ di materiale da gustarvi in relax, magari di sera, comodamente seduti sul divano insieme a tutta la famiglia.

Saluti.

Alice, Elisabetta, Cinzia, Marco, Alberto, Matteo, Marika, Elena, Paola

 

 

NEWSLETTER N°4 - Febbraio 2018

 

Il cuoco Federico Pacini!

 

Federico diventa una volta a settimana il cuoco di casa Pacini preparando insieme a Marika, con grande disinvoltura e sicurezza, piatti prelibati da leccarsi i baffi!

Federico prima acquista gli ingredienti e poi si mette all’opera: lava, taglia, mescola, accende il fuoco, è attento ai pericoli in cucina … I genitori notano che è più attento e capace in cucina, sa dosare anche con maggiore attenzione.

Dimostra più desiderio di fare e lo fa capire a chi gli sta attorno. Dice con un particolare tono: “Mamma!”, intendendo dire: “Spostati che lo faccio io”:

Lo vediamo all’opera con una ricetta, il cui video potrete trovare anche al seguente link:

https://www.dropbox.com/s/awmui235aapqjd1/pacini%20risotto.mp4?dl=0

Bravissimo Federico!

 

 

Piccoli grandi successi di Alberto Passaniti

 

Mamma Teresa ci racconta i successi del figlio Alberto Passaniti: 

“Nella Scuola delle Autonomie, Alberto ha iniziato a DORMIRE IN STANZA DA SOLO !

Questo per noi è un grande successo dato che ha sempre avuto grandi difficoltà a staccarsi dall'adulto nelle ore notturne.

In casa a Dergano , senza grandi difficoltà, ha concordato con Marika che era preferibile dormire in camere separate per avere la giusta privacy

Questo insieme ad altri "piccoli ma grandi successi" che Marika ci racconta ogni giorno: Albi sa stare ora in negozio per un tempo maggiore e svolge i propri compiti con maggiore precisione e senso di responsabilità; a tavola aspetta che tutti siano seduti prima di iniziare a mangiare; svolge i propri compiti di cucina e spesa ormai con naturalezza...

Abbiamo rimandi positivi anche dall'esterno  che dimostrano come i successi raggiunti siano oggi generalizzabili in altri ambiti.

Penso che tali successi siano stati possibili sia per la continuità del progetto e la maggiore frequenza di Alberto dei contesti formativi, sia naturalmente per il grande lavoro di tutti voi e dei mediatori.

Un grazie particolare, concedetemelo, va a Marika che ha permesso con la sua presenza il concretizzarsi di tali esperienze positive per Alberto e per la capacità che sta dimostrando di lavorare nel nostro progetto!

Grazie, Teresa”

Alleghiamo un video che mostra Alberto alle prese con il fissaggio di un mobile nella casa delle autonomie

https://www.dropbox.com/s/lo22mq8ymby681j/Alberto%20Passaniti%20-%20fissaggio%20dell%27armadio.mov?dl=0

 

Silvia Ulivi

 

Silvia si muove benissimo in cucina e apprende molto rapidamente.

I genitori notano come negli ultimi tempi sia più disponibile ad aiutare in casa quando glielo si chiede e questo denota una maggiore maturità e senso di responsabilità.

Bravissima Silvia!

Inviamo un link a un video che documenta i successi di Silvia in cucina!
https://www.dropbox.com/s/mga20kkaxkje4jc/Silvia%20Ulivi%20-%20in%20cucina.mp4?dl=0

 

Elisabetta Todaro

 

E’ stato un percorso piuttosto faticoso farsi accettare come mediatori da Elisabetta, coinvolgerla a poco a poco nei diversi progetti che intendono offrirle occasioni per divenire più autonoma ma soprattutto più adulta, più disponibile a collaborare alla gestione della casa, più flessibile e aperta nei confronti della complessità della vita quotidiana, fatta di incontri, scambi, imprevisti.

Ma oggi finalmente lei ci dice, con soddisfazione della mamma e di noi tutti: “Non voglio lasciare il progetto”. 

Elisabetta, inoltre, sta per iniziare un tirocinio in un negozio equosolidale di Limbiate, individuato grazie ai contatti della mamma e sarà sostenuta in questo percorso dagli operatori della Cooperativa e dal nostro progetto. Il presidente della cooperativa che gestisce il negozio, infatti, è disponibile ad accoglierla e collaborare con noi.

La mamma nota che oggi Elisabetta in molte cose è più flessibile, disponibile, ha un atteggiamento più adulto ed è più interattiva con le altre persone. Qualche giorno fa è andata ad una visita medica e la madre ha notato una sottile differenza rispetto ad altre visite: era lei che interagiva col medico, gli parlava e gli rispondeva, con un tono di voce adeguato per farsi sentire.  

Forza Elisabetta!

Inviamo link a un video che immortala la prima busta paga di Elisabetta https://www.dropbox.com/s/ias8fxaip6hlzb2/prima%20busta%20paga%20eli.mp4?dl=0
 

 

Riccardo Campione

 

Riccardo da qualche tempo frequenta un corso di chitarra, seguendo così le orme del padre (vedi foto allegata). Tra un po’ potremo organizzare un concerto visto che nel gruppo abbiamo ragazzi e genitori musicisti e cantanti!

Grazie poi alle capacità culinarie di mamma Teresa, si potrebbe organizzare un buon banchetto!

Trovate una videoricetta di Teresa e Riccardo al seguente link, se volte iniziare a farvi venire un po’ di fame…

https://magis.to/av/cXoqQgBdGgR7On8HDmEwCXp6?l=vsm&o=i&c=e

 

 

<